La quarta generazione

Nel covo degli Oscuri

Le profondità di Kendregan

Combattimento VS il Behir (bomba in bocca e Tancredi che si scola mille pozioni), arriviamo alla città abbandonata degli halfling, ora covo degli ex forgiati di nerull. Attacco degli oscuri. Impediamo al quikling di rubare la “sfera della rivelazione delle razze” che ci dice che Archie è un goblin. Ci riposiamo x la notte e poi andiamo nel passaggio per meregan dove deviamo vs il pozzo oscuro per farli secchi così che non attacchino più i forgiati. Offerta dell’occhio (Nothic, o occhio di Vecna) di fare delle cose in cambio di informazioni su Leander: portare le appendici del capobranco delle belve distorcenti, distruzione del capo degli oscuri portandogli la sua linfa oscura, e poi assassinare il re di Tirsith Douglas Firelight. Combattiamo con alcuni oscuri,per farci strada attraverso una porta metallica. Troviamo un tendone dove stanno avvenendo delle trattative. Ci sono dei drow e dei forgiati, di quelli di qualità più bassa non risalenti a Nerull. Iniziamo a combattere e scopriamo che c’è anche un forgiato di Nerull, Iaago. Questo forgiato, di colore nero, spara una cannonata ad Archie per aprirsi un varco e poi fugge con le sue truppe. Rimaniamo a combattere con i drow, un drider e un guardiano silente, finchè aprono un portale. Dumah prova ad entrarci e vede una schiera di drow con una sacerdotessa che riconosce il suo clan di appartenenza e lo minaccia, perchè abbandonare la Madrazsa è considerato alto tradimento. “Ti verremo a cercare” dice, mentre Dumah rientra nel portale prima che si chiuda. Parliamo con il capo degli oscuri, sperando di non dover combattere e usiamo il bastone dell’oblio sulla sua testa. Scopriamo che è una femmina e una volta era un eladrin ed era la fidanzata di Leander. Questi l’ha fatta uccidere da Vincent Madssen e poi il buio. Althea, questo il suo nome, vuole vendetta per il fatto di essere confinata in quel corpo orribile e si allea con noi contro quel gran figlio di buona donna. Troviamo tra le altre cose un tizio incatenato che scopriamo essere un tatuatore, elfo, di nome Shanre. Più tardi entrerà nell’Ombra e farà dei tatuaggi a tutti i membri. Scopriamo un enigma con del fuoco in un cunicolo, praticamente impossibile da attraversare. Solo Tancredi può farcela, ma non da solo. Dumah gli dà una spinta, Locki tifa per lui e Archie gli dice dove e come arrampicarsi per ottenere un risultato ottimale e gli grida di non mollare. Kiefel lo cura finchè Dumah scompare nel cunicolo fiammeggiante. Torna con due pezzi di armatura, due armature mitiche appartenute a due eroi elfici, l’armatura dell’eclissi e quella del regicida. Sono i busti, mancano ancora un sacco di pezzi sparsi per il mondo.

Comments

Pesmerga

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.